Teatro Manzoni: “Una casa di pazzi”. Dal 25 maggio al 13 giugno h 18.30

Al Teatro Manzoni debutta “Una casa di pazzi”, 

spettacolo ispirato alla grande commedia all’italiana. 

Con Enzo Casertano, Roberto D’Alessandro, Maria Lauria,

Maria Cristina Gionta, regia Silvio Giordani. 

Teatro Manzoni: “Una casa di pazzi”. Dal 25 maggio al 13 giugno h 18.30
by Angelo Martini
 
C’era una volta la “Commedia all’italiana” con i suoi interpreti, i registi e gli sceneggiatori che dagli anni cinquanta in poi hanno raccontato la società in maniera dissacrante evidenziando le debolezze, i vizi e le virtù degli italiani.  
 
E proprio a questo genere è ispirato lo spettacolo “Una casa di pazzi”, scritto da Roberto D’Alessandro, che debutta al Teatro Manzoni il 25 maggio per la regia di Silvio Giordani. Sul palco, fino al 13 giugno, un cast affiatato e complice, Enzo Casertano Roberto D’Alessndro, Maria Lauria, Maria Cristina Gionta, alle prese con una storia che unisce il divertimento ad una profonda riflessione.
 
Protagonista la pazzia vissuta fra le mura di una casa “normale” a distanza di oltre 30 anni dalla legge Basaglia. “Si ride dei paradossi che propone ai sani il confronto con un modo di ragionare fuori dagli schemi e dalle convenzioni - dichiara il regista -  per questo lo spettacolo vive della grande umanità dei personaggi che ricordano appunto quelli pieni di contraddizioni della grande commedia all’italiana esaltati soprattutto dal cinema". 
 
Silvio Giordani dal 1973 al 1976 scrive per la RAI e collabora a soggetti e sceneggiature di Film e Documentari: “IL LEONE D’ARGENTO”, “PROCESSO AI TEMPLARI”, “LE PIETRE DI TEPE YAMA”,“ATTENTATO A HITLER”.
 
Il Teatro Manzoni nasce nel 1986 nel quartiere Delle Vittorie di Roma per iniziativa del regista e attore Luigi Tani. È tuttora funzionante con cartelloni stagionali orientati a spettacoli leggeri.
 
Pubblicato: 22/05/2021
Share:


I NOSTRI SITI



Ultime interviste

© Copyright 2012-2021 DonnaDonna.eu - Privacy Policy - Cookie Policy
Realizzazione siti web