Il Musical "Il Figliol Prodigo" torna a Milano

 di Maryana Bilyk

Dopo il sold out delle date di Milano e il grandissimo successo riscosso al Teatro Ariston di Sanremo e al Teatro della Conciliazione di Roma, il Musical "Il Figliol Prodigo" torna a Milano per tre imperdibili appuntamenti: 17,18 e 19 Novembre 2017, ore 21, Teatro della Luna.

 

Il Musical "Il Figliol Prodigo" torna a Milano

 

Tutti noi facciamo sbagli nella vita, perchè siamo peccatori. E tutti noi chiediamo perdono di questi sbagli e facciamo un cammino di reinserimento...". Questa la risposta del Papa alla lettera con cui 13 detenuti del carcere di Milano Opera, sezione Alta Sicurezza, impegnati nel Laboratorio del Musical, presentarono a Papa Francesco nel 2016 il progetto di un nuovo Musical, "Il Figliol Prodigo", rivisitato in una  versione attuale per il Giubileo del Carcerato. 

Il Laboratorio del Musical è un progetto di volontariato ideato e realizzato da Isabella Biffi, in arte Isabeau, cantautrice e regista che, da quasi dieci anni, grazie alla condivisione istituzionale del Direttore di Opera, Dottor Giacinto Siciliano, e alla collaborazione dell'Associazione Culturale Eventi di Valore, utilizza l'Arte e la Cultura, quali mezzi di rieducazione e "rivoluzione umana". 

Isabella Biffi non è nuova a sfide di questo genere. 

Dopo il successo dei " Dieci Mondi", "La Luna sulla Capitale", "L'Amore Vincerà", "Siddhartha", il nuovo Musical, " Il Figliol Prodigo, " è un invito a superare diffidenze e chiusure e a credere che si può cambiare, aiutando gli altri a cambiare. 

Tema principale dell’opera è il perdono. Come spiegato da Isabella Biffi, infatti, l’intento è quello di restituire al carcere la funzione di recupero degli individui, utilizzando l’arte per veicolare messaggi positivi.

 

Il Musical, promosso e patrocinato da Ministero della Giustizia, Organizzazione Giubilare e Regione Lombardia, sarà rappresentato il 17, 18 e 19 Novembre alle ore 21,00 presso il Teatro della Luna di Milano.  

Un appuntamento dall’alto valore culturale e sociale dove potrà essere ancora una volta sperimentata la bellezza di una umanità rinnovata che può generare serenità e speranza, anche a partire dall’incontro tra difficoltà e sofferenze di una vita.

Pubblicato: 23/10/2017
Share:


I NOSTRI SITI



Ultime interviste

© Copyright 2012-2023 DonnaDonna.eu - Privacy Policy - Cookie Policy
Realizzazione siti web