“Tutto liscio” il film di Igor Maltagliati con Maria Grazia Cucinotta e Piero Maggiò vola ad Hollywood?

 by Iryna Chikisheva

“Tutto liscio” il film di Igor  Maltagliati con Maria Grazia Cucinotta e Piero Maggiò vola ad Hollywood?

Brando Brown (Piero Maggiò) è un cantante neo melodico di terza generazione.
Porta avanti un gruppo di musica folk romagnola, i ‘’Tutto liscio”, proprio suo nonno Primo Bruni, conosciuto come “Brown”, per la sua passione per James Brown  che morì, casualità della sorte, lo stesso giorno della nascita della figlia di Brando, Giulia (Emma Benini, qui al suo esordio cinematografico).
Unico punto d riferimento di  Brando è  il padre Stefano (Ivano Marescotti) , con il quale si relaziona spesso alla ricerca di risposte che tardano ad arrivare.
I “Tutto Liscio”  attraversano una crisi  e rischiano  lo scioglimento.
Luana, (Alessandra Chieli), voce femminile del gruppo, spalleggiata dal suo manager romagnolo Rick (Giuseppe Giacobazzi), decide di abbandonare il gruppo.
Giulia, aiutata da Jackson (Samuele Sbrighi), il più caro amico di Brando, progetta  uno stratagemma per cercare di risollevare le sorti del gruppo musicale, coinvolgendo sua madre Anna (Maria Grazia Cucinotta), ex moglie di Brando ed ex prima voce storica dei “Tutto Liscio”, ormai ritiratasi dalle scene, per farli partecipare ad un contest internazionale di liscio. Se i “Tutto Liscio”  vincono  la loro fama garantirà mesi e forse anni di concerti e quindi successo,  ma purtroppo  le possibilità non sono molte.
Devono confrontarsi con diversi gruppi fra cui spicca l’Orchestra Casadei con Mirko e Raoul Casadei il  Re del liscio.
Abbandonati dalle mode e dalle loro voci femminili, riusciranno  Brando Brown e i “Tutto Liscio” a tornare a splendere nel panorama della musica pop-folk? 

Pubblicato: 05/02/2019
Share:


I NOSTRI SITI



Ultime interviste

© Copyright 2012-2019 DonnaDonna.eu - Privacy Policy - Cookie Policy
Realizzazione siti web