IL GRANDE SHOW DEL DISABILITY PRIDE E RADIO ITALIA ANNI 60

IL GRANDE SHOW DEL DISABILITY PRIDE E RADIO ITALIA ANNI 60

By Angelo Martini 24 Luglio 2018

Grande successo della 4° Edizione, Disability Pride Italia 2018, con l’eccellente partner Radio Italia Anni 60, realizzano insieme un grande show per sostenere un nuovo modo di vedere la disabilità, con grandi nomi della musica italiana, scesi sul mitico palco di Piazza del Popolo a Roma, in un caldissimo 15 Luglio, per coinvolgere tutti i cittadini e le istituzioni sulle problematiche riguardanti il mondo della disabilità. Una lunga maratona musicale condotta dalla bella e frizzante Giada di Miceli con Stefano De Sando, Luce Tommasi, per l’impeccabile direzione artistica del conduttore e musicista Maurizio Martinelli, direttore di Radio Italia Anni 60, che trasmette la kermesse in diretta alla presenza dell’editore Patrizio Polifroni. Artisti molto emozionati onorati di esserci per dare il loro contributo: I Milk and Coffee con un importante carriera, la partecipazione al Festival di Sanremo, cantano una canzone in spagnolo e italiano dal titolo “Tutti i colori del Mondo”, scritta da Angelo Martini, perfetta per l’occasione come dichiara emozionata Morena Rosini onorata di essere presente insieme ai suoi colleghi del quartetto impeccabile, Daniel Faro, Monica Persiani e Irina La Font, che armonizzano in perfetto stile americano distribuendo perfettamente le loro voci; il duo originale “I Bsocial”, Stefano Cantoni e Maurizio Martinelli che cantano la loro bellissima canzone “ L’amore a quattro zampe”, scritta per gli amici pelosi un messaggio contro l’abbandono con l’inedita partecipazione della cantautrice Mariella Nava che canta e suona il pianoforte, Danilo Amerio dalla voce potente e graffiante, autore di grandi successi Gente di mare, Donna con te, intervistato simpaticamente nel back stage dalla modella speaker Jessica Nikolassy e da Angelo Martini; l’attesissima Lisa felicissima di aver vinto “ Ora o mai più su Rai Uno, strabilia tutti con la sua Sempre e poi canta a cappella anche quando la base si blocca sulla canzone Oceano, ironizzando “Sempre.. Show must go on“, e poi arriva Edoardo Vianello con i suoi coristi e fa ballare tutta la piazza con i suoi evergreen estivi. Paolo Vallesi al piano ricordando gli insegnamenti della scuola fiorentina del grande maestro Giancarlo Bigazzi, sfodera il suo asso nella manica la sua meravigliosa “ La Forza della vita”, una delle canzoni top per questo tipo di eventi insieme a “Le persone inutili”, i suoi successi di Sanremo; la cantautrice doc Mariella Nava, autrice di Spalle al Muro per Renato Zero, con il suo inseparabile pianoforte e dalla voce graffiante che ricorda a volte la grande Mia Martini, una vera fuori classe di stile; l’ironia contemporanea di Rocco Tanica. L’immancabile Anonimo Italiano, l’amico Roberto Scozzi, con la sua “ Anche questa è vita”, come tutti i suoi pezzi scritti benissimo, sopportati dalla sua grande voce ed estensione sempre elegante nella sua interpretazione e comportamento; il giovane Renzo

Rubino con il suo successo al suo secondo Sanremo “ Custodire”. Gli strepitosi Baraonna gruppo vocale navigato con le eccellenti collaborazioni del calibro di Renato Zero, Riccardo Cocciante, Mango, Claudio Baglioni, ricordando il grande discografico Renato venturiero che li ha lanciati, e tanti altri in un gran finale cantando la mitica “ Volare”, una sorta di We are the World corale, tutti immortalati da Renata Marzeda e Gianluigi Barbieri. Un evento straordinario di grande cuore, sempre in diretta sulla mitica Radio Italia Anni 60, che onora la Piazza e la tematica affrontata, intramezzato da alcuni dibattiti e mini cortei che si sono svolti fin dal primo pomeriggio, con gli applausi del gremito pubblico di Piazza del Popolo e illustri ospiti: il noto produttore Rolando D’Angeli di Nek, Giorgia, Sergio Caputo, Mike Francis, Michele Zarrilo e tanti altri, il manager Francesco Vidoni con al seguito Lisa, conduttore manager Alberto Polifroni Presidente Radio Italia Anni 60, Antonio Coggio grande autore di Claudio Baglioni. Tra gli altri artisti tutti ad alto livello: Marco Firpo, Vincenzo Capua, Jhonny Ponta, Claudio Carlucci Simona Mieli, Manuel Aspidi, Marco Martinelli, Mimmo Cavallo, Simonetta Agnello Hornby, Mani Bianche, Skubalibre, Elisabetta Russo.

L’evento è stato presentato giorni precedenti dalla Sindaca di Roma Capitale, Virginia Raggi nella sala della Protomoteca, in Campidoglio da Fondazione Anmil “Sosteniamoli subito” e Disability pride onlus Carmelo Comisi; il Presidente della Fondazione Anmil “Sosteniamoli subito”, Bruno Galvani, è realizzato contemporaneamente a New York e a Brighton per condividere una "festa" accessibile e godibile anche da chi, troppo spesso, viene discriminato per la propria condizione.

 

Pubblicato: 26/07/2018
Share:


I NOSTRI SITI



Ultime interviste

© Copyright 2012-2018 DonnaDonna.eu - Privacy Policy - Cookie Policy
Realizzazione siti web