Settembre è alle porte e Cinzia Diddi lo accoglie con la Quinta stagione.

 

Settembre è alle porte e Cinzia Diddi lo accoglie con la Quinta stagione.

La Stilista Cinzia Diddi e il fotografo Thomas Capasso uniscono le loro arti.

Ormai da un po’ la grande difficoltà di chi vive nel mondo degli “abiti” è la concreta mancanza non delle mezze stagioni , giusto per utilizzare un luogo comune, ma del vero inizio e della vera fine di una stagione.

Capita sempre più spesso che L’ estate si protragga oltre settembre ed è in questo slittare del tempo che la Stilista dei Vip e il suo team hanno creato la QUINTA stagione.
 
L’arrivo di settembre porta con sé  un po’ di malumore dovuto all’inesorabile fine delle ferie, ma anche giornate un po’ più fresche, ormai proiettate verso l’autunno ma ancora fortemente soleggiate. 
La Stilista Cinzia Diddi presenta una parata di abiti ideati proprio per un settembre STRANO e INASPETTATO , che però ormai da qualche tempo è la piena normalità, un settembre fresco ma ancora caldo, buio ma ancora illuminato,piovoso ma ancora soleggiato.
E allora come ci vestiamo?
Cinzia Diddi presenta gli abiti per la quinta stagione!!!
 
Possiamo con questa collezione dar vita alla voglia di colore ,risolvendo il dilemma da “clima di transizione” , queste le parole di Cinzia Diddi.
 
Come nasce questo progetto?
Lavoro da qualche mese a questo progetto con lo scopo di risolvere il problema concreto di una stagione che non si sa mai quando abbiainizio e quando realmente finisca , creando non poche difficoltà.
Quest’anno la mia attenzione ,ormai da mesi ,era interamente rivolta alla realizzazione di quella che io ho chiamato appunto a Collezione per la Quinta stagione.
I miei negozi a marchio Tentazioni by Cinzia Diddi ,che ospitano una collezione più metropolitana dal gusto urban-chic rispetto alla luxury Collection firmata Cinzia Diddi, sono pronti per questo Settembre incerto che ci aspettiamo ancora caldo.

È soddisfatta del lavoro e di ciò che ha creato?
Come ogni lavoro , tutto nasce da un gioco di squadra .
Illuminante è stato l’incontro con Thomas Capasso , il fotografo con cui ho collaborato per far BRILLARE attraverso l’arte del fotografare ,gli abiti che ho creato.
Hanno giocato un ruolo fondamentale ,la sintonia professionale che si è , in poco tempo, venuta a creare. 

Come è nata questa collaborazione?
Come la maggior parte delle cose virtuose....per puro caso l’incontro , per scelta la collaborazione professionale.
Non credo al caso ,  sono fermamente convinta che le cose accadano per un motivo!!
Le immagini devono trasmettermi emozioni...questo è successo guardando le foto di Thomas.
Nelle sue foto emerge la persona, la sua anima  , e tutto questo è in piena armonia con il mio modo di concepire la moda e la creazione di abiti.
Io creo , come più volte ho detto, per celebrare .
Per me la persona è al centro della scena.
Thomas non vuole stupire con ridondanze fotografiche , è un professionista già affermato e conosciuto, vuole piuttosto far emergere la personalità della modella che a sua volta, in un lavoro di squadra deve far vivere l’abito.
Il risultato è stato eccellente .Questo si raggiunge dal lavoro fatto in unità e soprattutto con menti che hanno lo stesso scopo.
Questo lessi una volta in un libro buddista 
«Perfino una sola persona, se ha scopi contrastanti, finirà sicuramente per fallire. Ma cento o mille persone possono senza dubbio realizzare il loro scopo se hanno un’unica mente»
Sostengo e condivido questo modo di pensare, anche perché crea valore, e legami umani.
I miei ringraziamenti vanno anche alla modella Idelisa Rea , che ha saputo interpretare gli abiti sotto la direzione artistica di Thomas Capasso.
 
Pubblicato: 24/08/2019
Share:


I NOSTRI SITI



Ultime interviste

© Copyright 2012-2019 DonnaDonna.eu - Privacy Policy - Cookie Policy
Realizzazione siti web