DONNA: Il tempo delle farfalle

In questi giorni si è celebrata la giornata mondiale contro la violenza sulle donne! Il focus dell'opinione pubblica è stato catturato dal moltiplicarsi delle iniziative su questo tema angoscioso!

Immagini Joventura - Accessori Moda Milano - www.joventura.it

DONNA: Il tempo delle farfalle

Nonostante ogni anno si moltiplicano gli eventi e le manifestazioni, assistiamo ad un vertiginoso aumento che secondo l'Istat negli ultimi 10 anni ha coinvolto circa 7 milioni di donne italiane vittime di stalking. L'Istat fornisce delle statistiche agghiaccianti relative a donne uccise anche se non vi sono dati certi in quanto alcune donne non denunciano di aver subito violenza. Piuttosto che soffermarci sulla violenza subita dalle donne, celebreremo il loro coraggio, perché dietro ogni numero c'è una storia ed una famiglia che soffre!

D'altra parte è giusto che sia così, in quanto questa celebrazione trova la sua origine nel ricordo delle tre sorelle Mirabal, Patria, Minerva e Maria Teresa, che vennero brutalmente uccise  il 25 novembre del 1960 dal dittatore dominicano Trujillo, in quanto protestavano coraggiosamente contro il suo regime. Queste donne vennero chiamate "les mariposas" cioè "le farfalle" per la loro tenacia e determinazione, quella di tante donne che coraggiosamente hanno reclamato nei secoli i loro diritti e l'emancipazione, trasformandosi da bruchi in amabili farfalle.    

Ma chi sono per noi le donne?

Il coraggio proiettato nelle piccole grandi cose... la metamorfosi delle nostre nonne e mamme in cuoche e medici e quella delle nostre figlie in pittrici per disegnare la tela dei nostri desideri e colorare le nostre ambizioni, tanti progetti cancellati in un attimo... 

Quelle che nei libri di storia romana e greca venivano considerate un dettaglio della famiglia ma tragicamente importanti per la decadenza imperiale oppure muse ispiratrici e divinità a governare terra e mare, laddove pittori e scultori rinascimentali ed artisti e poeti del novecento gli hanno attribuito meritato onore e gloria.    La verità è che la donna avrà sempre il suo grande valore nel tempo e nello spazio e che  dietro quella parola si celano abili guerriere che nel rifugio della casa, armano cotte di maglia ed uniformi per battaglie quotidiane nella loro semplicità e ricca profondità. 

Se violenza è tutto ciò che lede i diritti altrui, possiamo dire che è violenza sulle donne tutte le volte che maltrattiamo queste farfalle e neghiamo la loro volontà, spezzando le ali dei loro desideri ed ignorando i loro bisogni, umiliandole nella frustrazione che non riconosce il valore delle cose e che distrugge ogni ragione. 

Non dovremmo solo scacciare i predatori ma piantare intorno alle donne alberi, piante e fiori di speranza per fare volare i loro sogni e lasciare esprimere la loro identità, l'inversione d'umori e la varietà dei sentimenti.

Sfida che alcuni stilisti hanno nel tempo raccolto con le loro collezioni fashion, nel raccontare in abiti ed accessori di moda, la loro meravigliosa personalità e dignità, e come diceva un designer a me caro, prestando bellezza che la donna restituiva con molti interessi! 

Potremo continuare ad abbandonare scarpe rosse ovunque e dipingere il viso o muri con slogan e promesse d'arancio....certo ricorderemo cosi la violenza perpetrata ma purtroppo alcune donne la  rivivono in ogni attimo di respiro!

Tuttavia più che un simbolo vogliamo prevenire la violenza nei semplici gesti di ogni giorno, in famiglia, a scuola e sul lavoro, riflettere se quella   frase, avance o modo di fare ferisce la DONNA e poi...regalargli il nostro tempo per ascoltarle, un sorriso per farle gioire, una parola dolce per confortarle, un abbraccio per amarle ed un gioiello per dirle che sono preziose! 

Farfalle tropicali multicolore da osservare oltre il mimetismo espresso nelle fantasie e tonalità accese sulle ali di abiti e brillanti gioielli indossati.                   

Donne da comprendere e proteggere nella loro vulnerabilità mentre sfuggono all'ennesimo attacco alla loro intimità. 

Antonio Palmisano

 

Pubblicato: 03/12/2020
Share:


I NOSTRI SITI



Ultime interviste

© Copyright 2012-2021 DonnaDonna.eu - Privacy Policy - Cookie Policy
Realizzazione siti web