Intervista a Silvia Counselor Pellas: Insegnante Meditazione e Yoga, Master Reiki.

 di Giulio de Nicolais

Intervista a Silvia  Counselor Pellas:  Insegnante Meditazione e Yoga, Master Reiki.

L'immagine che vuoi rendere di te, chi sei?

Sono una persona poliedrica fatta di molti aspetti : sono sensibile, dolce, accogliente, empatica, spirituale ma anche terrena femminile, passionale, determinata, forte, creativa, aperta a nuove esperienze, curiosa di conoscere e apprendere. La Musica e la scrittura sono le modalità con cui da sempre esprimo me stessa e sono per me vitali. Sono una persona in continua evoluzione e cerco sempre il significato profondo di cose ed eventi. Non concepisco rapporti superficiali ne amicali ne di relazione.

Di che segno zodiacale sei?
 
Sono del segno cancro da qui l’eccessiva sensibilità ed una tendenza all’ emotività miei difetti, ma anche l’empatia che mi aiuta a fare bene il mio lavoro. 
 
Quale è la tua pietanza preferita ?
 
La mia pietanza italiana preferita è il risotto, se fatto bene però!
 
Breve storia della tua carriera professionale 
 
Da sempre attratta dalle filosofie orientali ho preso il Master in Reiki, sono diventata Insegnante Yoga e Meditazione e conseguenza del mio interesse verso la psicologia mi sono diplomata come Counselour dopo un percorso triennale teorico-pratico . Ma la Musica e la scrittura sono sempre state le mie passioni. Mi sono nel frattempo diplomata in Canto Moderno dopo un percorso teorico-pratico quadriennale e ho incominciato a insegnare Canto a Bambini, Ragazzi ed Adulti presso l’Associazione Il Mio Canto Libero di Chiavari di cui attualmente sono oltre che insegnante anche vice presidente .Sono Cantante e Attrice cerco di coniugare musica e teatro perché è la modalità che sento più vicina al mio modo di essere . Prediligo il repertorio di Musica d’Autore dove posso esprimermi al meglio e la Bossanova. Do’ il mio meglio interpretando la canzone “Bocca di Rosa “ di De André. Ho pubblicato tre saggi e ora sto scrivendo racconti brevi stile fantasy per una casa editrice.
Ecco questo in breve il mio percorso formativo che non si è mai fermato in realtà , ogni giorno continuo ad imparare e a crescere.
 
Il tuo Maestro preferito
 
Il Mio Maestro preferito,, se così si può dire, è Anton Ponce de Leon, Maestro Peruviano fondatore della Comunità Samana Wasi in Perù che accoglie bambini e anziani abbandonati e autore di numerosi libri sulla spiritualità andina. Sono stata un mese in Perù e ho visitato la Comunità e ho toccato da vicino la bellezza di quando viene donato a questi bambini.
 
La tua meditazione preferita
 
La Meditazione che sento più mia è la Meditazione abbinata ad Asana base di Yoga che io chiamo Yoga Meditativo e utilizzo in buona parte lo Yoga Nidra che porta a contatto con il nostro vero se’ e notevole rilassamento di corpo, mente e spirito.
 
Il tuo abito preferito
 
Il Mio vestito preferito è quello che esalta i miei punti forti, i miei pregi, la mia femminilità.
 
La tua musica preferita
 
La Musica che prediligo è quella del grande Stevie Wonder e dell’altrettanto grande Peter Gabriel.
 
Tuoi progetti attuali e futuri
 
In questo momento ho un progetto in corso che nella fase sperimentale (il progetto prende spunto da studi di Medici e Musicoterapeuti e in particolare dal libro “L’effetto Mozart” di Don Campbell) sta già avendo ottimi risultati.
Attraverso l’ascolto della voce tramite un breve Audio che mi viene fornito dalla persona che me lo chiede, riesco a capire alcune caratteristiche della personalità dell’interessato, facendo attenzione al modo di emissione della voce, al ritmo, al volume ed altre caratteristiche. Applico queste deduzioni per essere maggiormente di aiuto alle persone attraverso il Counseling e altre tecniche Olistiche . Inoltre è mia intenzione aiutare le persone a comprendere che possono utilizzare il Suono della propria voce per rilassarsi e questa stessa voce può essere loro di aiuto per rendere più sopportabili disturbi psicologici e fisici, in concomitanza con la terapia medica.
 
Un messaggio per i giovani
 
Il messaggio che vorrei dare ai giovani è quello di credere sempre in se stessi e nei propri sogni . Non fatevi scoraggiare dall’ambiente che avete intorno , dalla negatività e dalle persone che hanno perso la capacità di sognare. Siate sempre voi stessi ad ogni costo!
23/06/2019
Share:


I NOSTRI SITI



Ultime interviste

© Copyright 2012-2019 DonnaDonna.eu - Privacy Policy - Cookie Policy
Realizzazione siti web