Intervista a Margarita Pryimachuk, giornalista e fotoreporter ucraina.

Intervista a Margarita Pryimachuk, giornalista e fotoreporter ucraina.
 
by Giulio de Nicolais
 
 
 
 
Chi sei?
Sono Margherita. Ucraina, bionda, con gli occhi azzurri, simpatica e caparbia, sincera e talvolta ingenua, spesso bizzarra. Il mio segno zodiacale è nella costellazione del Capricorno: ostinata, ascendente in Toro, amichevole, discendente in Scorpione, avventuriera.
 
Quale piatto italiano preferisci?
Il mio piatto italiano preferito è la Pizza alla  siciliana! La combinazione di sapori intensi e di sapori delicati: è semplicemente wow!
 
Parlaci del tuo lavoro.
Sono una giornalista e scrivo su un quotidiano ucraino della regione in cui vivo, il Volyn.
Il giornalismo è una vocazione dell'anima!
Ho inviato il mio curriculum per ben tre volte, prima di essere notata.
Lavoro da 10 mesi. Tuttavia, sono ancora all'inizio.
 
Chi è il tuo scrittore preferito?
E' Paulo Coelho. Scrive della realtà e della sua sobria percezione di profeta.
 
Chi è il famoso fotoreporter che ti ispira a fermare le immagini con una macchina fotografica? Le tue foto senza tempo, sono le tue preferite.
E' Bordun Romano. Surrealismo nella contabilità più realistica. Dimostra che i capolavori sono una coincidenza.
 
Il tuo sogno di donna?
Vorrei sposarmi ed essere la mamma di un bambino piccolo. Se mi capiterà di avere un figlio, preparerò i biscotti in cucina, come ogni perfetta mamma ucraina. Ora suono il pianoforte e scrivo sempre di qualcosa, spesso di eventi culturali ma anche di cronaca e di problematiche sociali. Adulta, emancipata, Margherita è una giovane donna completa ed indipendente.
 
Il tuo progetto professionale?
L’attività giornalistica ha risvegliato in me la passione dell’avventura e avevo da bambina, il mio innato desiderio di viaggiare, di farmi partecipe di storie drammatiche cui partecipare emotivamente e per le quali talvolta anche rischiare.
 
Ultimamente per motivi personali e professionali sto studiando la lingua Inglese. La conoscenza approfondita di una lingua straniera occidentale come l’Inglese mi darà certamente l’opportunità di concretizzare il mio sogno di prender parte in eventi emozionanti ricchi di avvenimenti interessanti, di viaggiare come inviata speciale, di arricchire me stessa.
 
09/10/2021
Share:


I NOSTRI SITI



Ultime interviste

© Copyright 2012-2021 DonnaDonna.eu - Privacy Policy - Cookie Policy
Realizzazione siti web