RICORDANDO UNFORGETTABLE NIGHT FOR CHILDRENITALIA BELLISSIMO EVENTO SOLIDALE DEL 2021

 

RICORDANDO UNFORGETTABLE NIGHT FOR CHILDRENITALIA BELLISSIMO EVENTO SOLIDALE DEL 2021

by Angelo Martini

 

Bisogna non dimenticarci mai delle cose belle a favore degli altri ed è per questo che ricordiamo l’importantissimo evento di solidarietà Unforgettable night for Childrenitalia splendido concerto con il cuore a favore dei Bambini, nel magico Palazzo dei Congressi di Roma il 14 settembre 2021.

L’elegante e nobile evento solidale condotto dal bravo Alessandro Greco sempre sensibile per cause sociali, che in successione di scaletta presenta illustri ospiti e l’Orchestra top The Unforgettable un fiore all’occhiello del panorama musicale italiano, composta da eccellenti musicisti. 

Childrenitalia è un progetto di ricerca scientifica, prevenzione e cura dei disturbi del neurosviluppo, gestito dal Consorzio Universitario Humanitas, svolto presso l’ICI – Istituto Clinico Interuniversitario – e realizzato con la collaborazione scientifica del Dipartimento di Neuroscienze e dell’U.O.S.D. di Psicologia clinica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e del Corso di Laurea in Psicologia dell‘Università LUMSA.

Premiati illustri personaggi, il “Premio Consorzio Universitario Humanitas”, terza edizione, consegnato a luminari della cultura e spettacolo: il direttore di Rai Ragazzi, Luca Milano, il grande paroliere di Lucio Battisti, Mogol, il Prof. Fabrizio Acanfora, vincitore del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica Giancarlo Dosi con il saggio autobiografico sull’autismo “Eccentrico”divulgatore scientifico.

Tra i musicisti e cantanti dell’orchestra The Unforgettable: Nicolo M. D’Angelo, Cristiana Irali, Lucy Campety, Sarà Provitali, Paolo Iurich, Federico Quaranta, Tony Rose, Massimo Calabrese, Nicoló Claudio Zitti, Edoardo Berreto, Piero Fortezza, Mario Ciacciò, Antonio Amanti, Francesco Marsigliese e la clarinettista Monica Parmigiani che ha letto la lettera scritta da una mamma di un bambino che frequenta l’ICI e che fa terapia comportamentale, logopedia e musicoterapia.

Tra gli illustri ospiti: il giornalista Antonio Ranalli, il conduttore musicista Angelo Martini, il presidente Claudio Lotito, il manager Gianni Marsili e tanti altri.

Una serata indimenticabile con al centro la musica di altissimo livello impreziosita dalla partecipazione straordinaria di Romanza quartet string, notissimo quartetto d’archi, e di Juan Carlos, polistrumentista che ha accompagnato numerosi artisti di fama. La band è da sempre impegnata nel sociale con corsi di musicoterapia per bambini con disabilità e corsi di musica rivolti ai giovani organizzati nelle scuole; questa particolare sensibilità, dovuta anche alla presenza all’interno della band di musicoterapisti, ha portato alla nascita della partnership con ICI (Istituto Clinico Interuniversitario) e Childrenitalia®️.

La serata vuole essere un’occasione per raccogliere fondi a sostegno del progetto Childrenitalia®️ Il Prof. Federico Vigevano, Direttore sanitario di ICI e Direttore del Dipartimento di Neuroscienze dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, spiega: “Con ChildrenItalia®️ rivolgiamo l’attenzione a problematiche quali DSA, ADHD, DSL, che possono causare limitazioni molto specifiche dell’apprendimento o delle funzioni esecutive, fino alla compromissione globale delle abilità sociali o dell’intelligenza. Queste hanno una prevalenza circa del 12% e possono riguardare in modo settoriale una specifica area di competenze (Linguaggio, Coordinazione Motoria, Apprendimento) oppure presentarsi in modo pervasivo coinvolgendo lo sviluppo di tutte, o quasi tutte, le funzioni mentali per il processo evolutivo del bambino (Disturbi dello Spettro Autistico, Ritardo Psicomotorio, Disabilità intellettiva). Genitori e insegnanti ancora troppo spesso non riescono a riconoscere nei bambini i primi sintomi di questi disturbi cognitivi ed emotivo-comportamentali che hanno importanti ripercussioni sulla vita familiare e sociale”.

Alle attività di diagnosi e cura, si aggiunge anche il trattamento delle alterazioni dello sviluppo secondarie a patologie organiche e a malattie gravi, croniche e complesse. La Prof.ssa Simonetta Gentile, Responsabile scientifico del progetto e già Responsabile dell’ UOSD di Psicologia Clinica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, afferma: “Il Progetto nasce per dare risposta ai bambini ed alle loro famiglie attraverso un approccio che sia centrato non solo sui bisogni riabilitativi e neuropsicologici, ma che comprenda anche il supporto psicoeducativo ai genitori; l’impatto di questi disturbi, infatti mette a rischio, non solo lo sviluppo del bambino, ma anche le competenze genitoriali e il benessere psicologico dell’intera famiglia, fratelli sani compresi".

Childrenitalia®️ offre un approccio completo ed integrato, tagliato sui bisogni del bambino, esteso alla famiglia, al contesto scolastico e sociale, ponendosi al centro di un lavoro di rete con diverse figure specialistiche impegnate. I numeri del progetto che offre assistenza a costi sociali, sulla base del reddito, sono importanti: dal 2019 sono state erogate 29.500 prestazioni ed effettuati 1.300 percorsi di valutazione, 3.543 ore di tutoraggio domiciliare e 485 sessioni di terapie online.

Durante la serata è stato presentato il progetto e le attività svolte nell’anno, il lavoro che l’equipe multidisciplinare mette in atto dal momento della presa in carico, alla diagnosi, al trattamento e al follow up, una presa in carico globale, sotto il profilo neuropsichiatrico, psicologico, logopedico, riabilitativo.

Pubblicato: 08/02/2022
Share:


I NOSTRI SITI



Ultime interviste

© Copyright 2012-2022 DonnaDonna.eu - Privacy Policy - Cookie Policy
Realizzazione siti web